Panchina Stegos

Stegos Panchina

STEGOS è il progetto-ricerca per il design di una panchina che riutilizzi la lamiera di ferro con formati e spessori diversi, proveniente da scarti di lavorazioni di metalmeccanica o carpenteria. Molteplici vantaggi sono dati dalla facilità di reperimento di materiale di scarto, ampia e collaudata conoscenza di realizzazione dei manufatti (taglio, molatura e saldatura), possibilità di completo riciclo dei materiali a termine vita tramite la fusione, grande resistenza meccanica, agli agenti atmosferici ed alle azioni di vandalismo, facilità di manutenzione con semplici opere di ri-verniciatura anche grazie alle ampie superfici piane.
La panchina STEGOS si compone di elementi di lamiera metallica piana, a spessori differenti. Le lastre sono saldate per formare un piano di seduta completo di schienali, che può ospitare fino a 5 persone contemporaneamente. Tutti gli spigoli esposti sono molati o arrotondati. Alle spalle degli schienali sono presenti due piccoli ripiani che consentono di appoggiarsi pur rimanendo in piedi. Uno dei lati della panchina è dotato di un ripiano appositamente dedicato all’uso da parte di persone su sedia a ruote. Abbiamo scelto di non dotare la panchina di surplus tecnologici come pannelli fotovoltaici o stazioni di ricarica per cellulari o tablet che essendo all’esterno rischiano il rapido deperimento.

La presente documentazione è sottoposta a divieto di riproduzione totale o parziale in qualsiasi formato e/o qualsiasi supporto ai sensi della legge sul diritto d’autore (legge n.633 del 22 aprile 1941 e s.m.i.).